Newsletter

Lo ha ripetuto più volte Papa Francesco nel corso della giornata del volontariato: “Donare fa sentire più felici”. Lo sanno bene anche i nostri volontari che dagli anni Ottanta dedicano parte del loro tempo libero a sostenere le varie attività del’Associazione “Amici”...

La società globalizzata in cui viviamo ci ha abituati a vivere, soprattutto nelle grandi città, in mezzo a persone provenienti da ogni parte del mondo, fra le quali però spesso ci sentiamo “perfetti sconosciuti”.
La solitudine crescente spinge molti a rifugiarsi in un mondo virtuale...

L’Ospedale Maggiore di Milano, noto anche come Ca’ Granda, è considerato da sempre l’Ospedale dei Milanesi. La Ca’ Granda, voluta da Francesco Sforza (la prima pietra è del 1456) e divenuta operativa agli inizi del Seicento...

Uno dei problemi dei tempi nostri è che si fa sempre più fatica a trovare modelli positivi. Non che manchino nel nostro Paese persone degne di apprezzamento e stima ma generalmente i media non si occupano di loro. Il problema è tanto più vero per i giovani che sono facile preda di personaggi creati da TV, FB, Instagram, Twitter (blogger, influencer, ecc.) ma che raramente sono messi in grado di conoscere e apprezzare le figure che hanno fatto grande l’Italia, fino a un recente passato. 

Alimentazione sana, controllo del peso corporeo e della pressione arteriosa, eliminazione del tabacco e attività fisica sistematica sono, secondo le più autorevoli istituzioni mediche internazionali, i cardini di uno stile di vita salutare. E questo stile di vita non solo deve iniziare fin dalla più tenera età ma deve coinvolgere la famiglia e la società tutta, e deve durare tutta la vita. 

Sono oltre 5,3 milioni le morti premature, attribuibili alla sedentarietà, che avvengono ogni anno nel mondo. Un dato che ha spinto la comunità scientifica e i Paesi più evoluti ad affrontare questo tema sensibilizzando la cittadinanza, finanziando la ricerca scientifica in questo ambito e incentivando programmi di attività fisica. Ma la generica raccomandazione di fare più movimento da parte di medici e specialisti non basta a convincere il pubblico ad abbandonare abitudini di vita non salutari ormai consolidate, come spostarsi solo in automobile anche...

Top